mercoledì 20 giugno 2018

Prime Reading: Amazon strizza l'occhio alla comunità dei lettori


Come previsto, all’aumentare del prezzo per l’abbonamento ad Amazon Prime, il corrispettivo aumento dei servizi offerti non ha tardato ad arrivare! Dopo Prime Video e Amazon Music, infatti, un nuovo servizio è entrato di diritto a far parte dei numerosi vantaggi offerti dal noto sito di e-commerce: Prime Reading.

Ma di cosa si tratta?

É una nuova funzione che permette a tutti gli utenti abbonati di accedere ad un (ancora) modesto catalogo di libri in formato digitale da scaricare e leggere sui propri dispositivi. Come una sorta di biblioteca digitale, il numero massimo di titoli da poter prendere in prestito simultaneamente è di 10, ma per leggerne di nuovi basterà “restituire” quelli già presi in prestito.

Il catalogo (consultabile qui) è composto attualmente da 518 titoli, tra cui la saga di Harry Potter, il primo volume di Twilight e autori come Manzini, Camilleri, Saviano e fumetti come quelli della Disney.

Per poter usufruire di un’offerta più vasta, c’è poi l’abbonamento Kindle Unlimited al costo di 9,99 euro al mese, indipendente però da Amazon Prime.

Ricordiamo che dal 4 aprile di questo anno, l’abbonamento ad Amazon Prime è aumentato da 19,99 euro a 36 euro annui. Questi nuovi vantaggi fanno sicuramente piacere e chissà che in futuro non se ne aggiungano di nuovi, soprattutto per noi lettori a cui i libri gratis fanno sempre gola! 

Ricordiamo che dal 4 aprile di questo anno, l’abbonamento ad Amazon Prime è aumentato da 19,99 euro a 36 euro annui. Questi nuovi vantaggi fanno sicuramente piacere e chissà che in futuro non se ne aggiungano di nuovi, soprattutto per noi lettori a cui i libri gratis fanno sempre gola!

Nessun commento:

Posta un commento